Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 ago 2022
3 ago 2022

Più controlli e sicurezza nei cantieri Una task-force di Polizia locale e Ats

Emerse diverse irregolarità grazie al progetto della Regione per arginare gli incidenti sul lavoro nel settore dell’edilizia

3 ago 2022
Più controlli per la sicurezza nei cantieri
Più controlli per la sicurezza nei cantieri
Più controlli per la sicurezza nei cantieri
Più controlli per la sicurezza nei cantieri
Più controlli per la sicurezza nei cantieri
Più controlli per la sicurezza nei cantieri

Nel corso dell’ultima settimana di luglio la Polizia locale di Varese ha collaborato con Ats Insubria nel controllo dei cantieri edili in materia di sicurezza sul lavoro. Il progetto è stato attivato grazie all’iniziativa della Regione che ha coinvolto i comuni capoluogo di provincia e le Ats per rendere più efficaci gli accessi ispettivi nei cantieri, svolgere attività preventiva e, dove necessario, repressiva al fine di limitare i potenziali pericoli per i lavoratori, in particolare sul tema delle cadute dall’alto. Nell’ultimo periodo inoltre un nucleo specializzato di agenti della Polizia locale di Varese ha partecipato ad un corso di formazione di Ats, con approfondimenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. La collaborazione ha dato i suoi primi risultati in seguito ad alcuni sopralluoghi ispettivi. Nella scorsa settimana sono stati controllati diversi cantieri dove erano in corso opere manutentive e di riqualificazione di complessi immobiliari, anche di importanti dimensioni. In molti casi sono state rilevate irregolarità in materia di sicurezza sul lavoro e sono state fatte le azioni previste in queste situazioni per garantire la tutela dei lavoratori. "I controlli per la sicurezza sul lavoro sono importantissimi e grazie al supporto di Ats anche la Polizia locale farà la sua parte - ha detto l’assessore alla sicurezza Raffaele Catalano - il Comune vigilerà nei cantieri perché vengano rispettate le norme e attuerà tutte le misure del caso ove si rendesse necessario".

Dai controlli sono risultate diverse irregolarità nella sicurezza, in alcuni casi tali da rendere necessario il blocco dei lavori. In un cantiere è stata riscontrata un’irregolarità grave sul ponteggio, in un altro caso mancava il piano operativo di sicurezza. "Quanto sta avvenendo a Varese - commenta il direttore sanitario di Ats Insubria Giuseppe Catanoso - rappresenta un primo passo per giungere ad una sempre più stretta collaborazione fra le istituzioni al fine di salvaguardare la salute dei nostri lavoratori". L’iniziativa di Polizia locale e Ats ha ottenuto il plauso dei sindacati varesini. Per Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil si tratta di un primo traguardo importante. "Auspichiamo che questa azione non rimanga isolata e possa essere estesa ad altri comuni". Lorenzo Crespi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?