Palestra a cielo aperto. La Varese del turismo punta su lago e sport: "Qui scenari unici"

Varese, la Camera di Commercio alla Bit accoglierà i visitatori con uno stand in grado di illustrare le innumerevoli proposte "Proporremo tutte le nostre eccellenze in tema di active&green".

Palestra a cielo aperto. La Varese del turismo punta su lago e sport: "Qui scenari unici"

Palestra a cielo aperto. La Varese del turismo punta su lago e sport: "Qui scenari unici"

La Varese del turismo si presenta alla Bit con l’obiettivo di alzare l’asticella. Alla fiera internazionale in programma a Milano da domenica a martedì 6 febbraio la Camera di Commercio di Varese sarà presente con uno stand che metterà in mostra le bellezze locali, a partire dalle possibilità che la terra dei laghi offre a chi ama lo sport.

"Proporremo tutte quelle eccellenze in tema di active&green che rendono attrattivo il nostro territorio – commenta il presidente dell’ente camerale Mauro Vitiello – luoghi e paesaggi che, agli occhi dei visitatori ma anche di chi li sceglie per viverci, si presentano come una vera e propria palestra a cielo aperto, dove praticare e trascorrere del tempo piacevole all’insegna di tante discipline sportive outdoor".

Saranno presentate tutte le opportunità collegate al trail e al running, ma anche alle escursioni e ai cammini come pure al golf o alla palestra di roccia del Campo dei Fiori, fino alla vela e al deltaplano, oltre al volo con gli alianti. Non mancherà poi la presentazione sia del calendario degli eventi sportivi ormai consolidati sul territorio che della nuova iniziativa “Electric Boat Show 2024“, rassegna della nautica sostenibile che si terrà sul Lago Maggiore nel golfo di Laveno Mombello dal 7 al 9 giugno. Intanto i dati varesini relativi allo scorso anno, con un record di almeno 2 milioni e 400mila pernottamenti in base alle cifre provvisorie che potrebbero ulteriormente incrementarsi, premiano gli sforzi fatti in termini sia di attività sul territorio, sia di sviluppo di tutto l’apparato ricettivo. Tra le proposte di Camera di Commercio il progetto Varese Doyoulake, nato per valorizzare le bellezze di un territorio in grado di offrire un variegato scenario tra rocche, castelli, parchi, laghi, fiumi ed impreziosito da ben quattro siti Unesco. Altra iniziativa di forte interesse è Doyoubike, con l’offerta dedicata al cicloturismo con una rete di 2.500 chilometri di tracciati e un sistema diffuso di offerte e servizi integrati per un turismo sostenibile e inclusivo. "L’aspetto forse più interessante - conclude Vitiello - è che le diverse attività, nel cicloturismo come in tutto lo sport outdoor, stanno coinvolgendo un target molto variegato, dagli sportivi ai semplici appassionati, in un ampio range di età".