Curiglia, morto don Giorgio Ferrario. Lo storico parroco è precipitato in un burrone

Un volo di decine di metri lungo la strada verso la mulattiera che sale a Monteviasco non ha lasciato scampo al sacerdote 83enne

E' intervenuto anche l'elisoccorso
E' intervenuto anche l'elisoccorso

Curuglia (Varese) – È morto tragicamente don Giorgio Ferrario, 83 anni, da 58 sacerdote, da mezzo secolo a Curiglia. È scivolato lungo la strada verso la mulattiera che sale a Monteviasco, un volo di decine di metri che non gli ha lasciato scampo.

L’allarme è stato lanciato dopo le 12,30, don Ferrario era atteso a Luino per il pranzo con altri preti dove purtroppo non è arrivato. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Rossa di Luino e Valli, insieme ai vigili del fuoco e agli uomini del Soccorso Alpino CNSAS XIX Delegazione Lariana, che hanno allertato anche l’elisoccorso decollato da Como e i carabinieri della Compagnia di Luino. Le operazioni di recupero sono ancora in corso.

Don Ferrario è stato per decenni docente di religione a Luino, ricordato sempre con affetto.