Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

Merenda in oratorio con i bambini ucraini

Una merenda insieme, quattro tiri al pallone, disegni coi gessetti e per tutti i bimbi un gioco da portare a casa. È il momento conviviale organizzato dall’amministrazione comunale con Caritas, Proloco e oratorio, nel cortile della struttura. Grande attenzione da parte degli organizzatori con cartelli in italiano e ucraino e l’idea di tanti diversi momenti per coinvolgere grandi e piccoli. Presenti anche il sindaco Ivano Campi e l’assessore ai Servizi sociali Dario Borghi. Al momento a Gerenzano ci sono una trentina di profughi arrivati dall’Ucraina di cui la metà sono minorenni. Proprio a loro come ricordo del pomeriggio è stato donato un diverso gioco adatto alla loro età.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?