Malnate: morto Antonio Russo, è rimasto in coma tre mesi dopo la caduta con la moto

Il giovane fu ricoverato al Sant’Anna di Como il 30 settembre scorso, nelle scorse ore il decesso. Il commovente messaggio della fidanzata: “Lasci per sempre un vuoto in me e in noi”

Antonio Russo in uno scatto condiviso sui social
Antonio Russo in uno scatto condiviso sui social

Malnate, 8 gennaio 2024 – Più di tre mesi di battaglia per la vita in un letto di ospedale. Tanto hanno sperato i familiari di Antonio Russo, 25enne siciliano che da qualche tempo abitava a Malnate. Russo lo scorso 30 settembre era stato coinvolto in un incidente stradale avvenuto a Lurate Caccivio, nel Comasco.

La dinamica

Quel giorno il giovane era in sella alla sua Harley Davidson. A un certo punto fu vittima di una caduta, finendo a terra e rimediando ferite molto gravi. I soccorritori lo portarono d’urgenza all’ospedale Sant’Anna di Como, dove Russo è rimasto fino a venerdì 5 gennaio, in coma, monitorato e assistito 24 ore su 24.

Le cure dei medici e l’affetto dei familiari, purtroppo, non sono riusciti nel “miracolo”: Antonio è morto venerdì scorso, il 5 gennaio.

Il dolore 

Sui social la fidanzata di Antonio ha voluto condividere un saluto gonfio di dolore. “Sei volato in cielo ancora troppo presto – questo il testo – Avremmo dovuto fare altre mille cose, però il destino ha voluto così, che in questo venerdì notte tu volassi in cielo lasciando per sempre un vuoto in me e in noi. Sembra proprio una coincidenza: settimana scorsa avevi fatto tre mesi dall’incidente avvenuto di venerdì notte, alla stessa ora in cui stanotte te ne sei andato”.