La donazione del Rotary Club. Lavagne interattive e tablet

Gli studenti dell'Istituto Ial di Legnano ringraziano il Rotary Club per la donazione di una lavagna interattiva e nove tablet Chromebook, che miglioreranno l'apprendimento e le competenze digitali nella formazione professionale. La scuola offre percorsi specializzati per ragazzi con disabilità e stage in aziende

Donazione del Rotary

Donazione del Rotary.

Una lavagna Lim e nove tablet Chromebook, dedicati a dare ancora maggior forza al lavoro di formazione compiuto ogni giorno nei corsi dello Ial, l’istituto di formazione professionale che prepara al lavoro addetti alla cucina, sala bar e panificazione: è con una pausa caffè dedicata ai donatori che ieri gli studenti dell’istituto legnanese hanno ringraziato il Rotary Club Busto, Gallarate, Legnano Ticino per questi strumenti, che "potranno rafforzare le competenze digitali e migliorare l’apprendimento in aula e laboratorio".

"La donazione di lavagne interattive multimediali e tablet alla nostra scuola – spiegano i portavoce dell’istituto -, ci consente di implementare le azioni di autonomia nell’utilizzo di strumenti tecnologici, educazione all’uso consapevole dei social e delle tecnologie e lo sviluppo della digitalizzazione nella formazione professionale. L’evento è invece un’occasione per testimoniare l’impatto della tecnologia nella formazione professionale e per esprimere il nostro ringraziamento ai Rotary Club del nostro territorio per il sostegno ricevuto. La nostra scuola, oltre ad offrire tre percorsi di istruzione e formazione professionale dopo la terza media - Cucina, sala bar, pasticceria e panificazione - ha una sezione specializzata per ragazze e ragazzi con certificazione di disabilità: la nostra impostazione didattica e le strategie facilitate per l’acquisizione delle competenze, permettono di personalizzare la proposta formativa e favorire l’ingresso nel mondo del lavoro per tutti". Dal secondo anno è previsto anche uno stage in aziende: un’altra attività che, al pari del percorso nella scuola, prevede una progettazione individualizzata nei tempi e nelle modalità secondo le competenze di ciascuno studente.P.G.