Gallarate, anni di violenze alla moglie davanti alla figlia: 47enne allontanato da casa

Violenza sulle donne (Foto archivio)

Violenza sulle donne (Foto archivio)

Gallarate (Varese), 11 ottobre 2023 – Anni di violenze e soprusi che in diverse occasioni hanno costretto una donna di Gallarate a ricorrere alle cure mediche con la figlia della coppia spettatrice, costretta a tollerare penosissime condizioni di vita e permanere in un continuo stato d’ansia e paura. Per questo, la Polizia di Stato di Gallarate ha dato esecuzione alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, a un ghanese di 43 anni. 

La denuncia

L'indagine degli agenti del Commissariato, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio, è iniziata nel mese di settembre quando la compagna convivente dell'uomo ha denunciato di essere stata vittima di diversi episodi violenti dall'anno 2015, avvenuti anche in presenza della figlia minore. 

L’indagine

L’attività di indagine ha consentito agli investigatori di ricostruire vicenda, evidenziando lo stato di prostrazione della donna, succube e dipendente dal compagno, sino al punto di accettare innumerevoli percosse, con evidenti ripercussioni sulla minore, per anni e sino al punto di continuare a confidare nelle scuse e credere nelle promesse, mai mantenute, dall’indagato.

Il codice rosso

Applicata, dunque, la normativa del codice rosso che permette di intervenire rapidamente. Il pericolo di recidiva, unito alla gravità degli episodi perpetrati dal 2015, hanno portato all'emissione della misura cautelare nei confronti dell'indagato che oltre ad essere immediatamente allontanato dalla casa familiare, non potrà comunicare nè avvicinarsi alla donna e al suo luogo di lavoro e alla figlia e l'istituto scolastico che frequenta.