Una fotografia aerea dei vigili del fuoco dell’area colpita dallo smottamento
Una fotografia aerea dei vigili del fuoco dell’area colpita dallo smottamento

Varese, 29 agosto 2020 - Maltempo nel Varesotto, un 38enne risulta disperso, dopo essere stato travolto dalla forza dell'acqua del torrenteMolinera in Val Veddasca.  L'uomo, residente in provincia di Como, era insieme ad un amico vicino al lago Delio nel Comune di Maccagno con Pino e Veddasca a cercare funghi. 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due stavano percorrendo un sentiero quando si sono trovati davanti un torrente impetuoso, la cui portata è aumentata sensibilmente in poche ore. Mentre si trovava nei pressi del fiume, alla ricerca probabilmente di un modo per guadarlo, il 38enne è stato travolto dalla potenza della corrente che lo ha portato via con sé. L'amico ha subito dato l'allarme. Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco del nucleo Saf, spelo alpino fluviale, due squadre di terra e i volontari del soccorso alpino. In serata le ricerche sono state sospese per l'oscurità e riprenderanno alle prime luci dell'alba. Un presidio è stato allestito al Comune di Maccagno. 

Tutta la zona del Varesotto è stata colpita da una violenta ondata di maltempo, che ha causato frane e smottamenti. Un altro uomo è stato tratto in salvo, sempre dai vigili del fuoco, a Dumenza, mentre si trovava in una zona boschiva.