Carcere
Carcere

Varese, 28 novembre 2019 - La rabbia di un detenuto si sfoga su tre agenti della Polizia Penitenziaria. L'aggressione è avvenuta questa amttina, durante un colloquio in carcere a Busto Arsizio. A quanto emerso l'uomo, cinquantenne italiano, ha dato in escandescenza ed ha scaraventato una scrivania contro un agente, che è finito a terra. Due colleghi intervenuti per aiutarlo, sono riusciti a bloccare l'aggressore, non prima di finire a loro volta bersagli di spintoni e calci. Tutti e tre i poliziotti sono poi stati medicati in ospedale e dimessi con prognosi dai dieci ai quindici giorni per ecchimosi e contusioni varie.

Secondo quanto reso noto dal sindacato di categoria, Uilpa, lo stesso detenuto sarebbe stato protagonista di aggressioni altre tre volte nell'ultimo mese. E durante una di esse ha colpito un altro poliziotto con un estintore. A seguito di quanto accaduto, ha confermato il segretario provinciale Uilpa Pierpaolo Giacovazzo, l' uomo è stato trasferito in un'altra struttura detentiva.