Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mag 2022
18 mag 2022

Calcio Usa, parità di stipendi tra Nazionale femminile e maschile

Storico accordo nella federcalcio americana mentre in Italia il gap tra uomini e donne resta ancora abissale

18 mag 2022

Storico accordo nella federcalcio americana secondo il quale sulla parità salariale tra nazionali di calcio maschile e femminile. L'intesa mette fine a anni di contenzioso, che ha visto la star Megan Rapinoe impegnata in prima linea. "La United States Soccer Federation (USSF), la United States Women's National Team Players Association (USWNTPA) e la United States National Soccer Team Players Association (USNSTPA) hanno concordato termini di accordi di contrattazione collettiva storici, unici nel loro genere che ottengono la parità di retribuzione e stabiliscono lo standard globale per il calcio internazionale - è scritto in una nota - Gli accordi, in vigore fino al 2028, ottengono la parità di retribuzione attraverso condizioni economiche identiche. Questi termini economici includono un compenso identico per tutte le competizioni, inclusa la Coppa del Mondo FIFA, e l'introduzione dello stesso meccanismo di compartecipazione alle entrate commerciali per entrambe le squadre. Gli accordi garantiranno che i giocatori della nazionale di calcio degli Stati Uniti rimangano tra i più pagati al mondo. In base a questi accordi, US Soccer diventa la prima Federazione al mondo a pareggiare il premio in denaro della Coppa del Mondo FIFA assegnato alla squadra nazionale femminile degli Stati Uniti e alla squadra nazionale maschile degli Stati Uniti per la partecipazione ai rispettivi Mondiali.

In Italia, al contrario, il gap tra le azzurre e i loro colleghi uomini rimane ancora molto alto.

Altrettanto importante, i nuovi accordi migliorano i termini non economici, tra cui la salute e la sicurezza dei giocatori, la privacy dei dati e la necessità di bilanciare le responsabilità sia per il club che per il Paese". "Questo è un momento davvero storico - ha spiegato la n°1 della Federcalcio USA, Cindy Parlow Cone -. Questi accordi hanno cambiato per sempre il gioco qui negli Stati Uniti e hanno il potenziale di cambiare il gioco in tutto il mondo. Il calcio e i giocatori di USWNT e USMNT hanno ristabilito il loro rapporto con questi nuovi accordi e ci stanno portando avanti verso una nuova fase incredibilmente eccitante di crescita e collaborazione reciproche mentre continuiamo la nostra missione per diventare lo sport preminente negli Stati Uniti. Sono grata per l'impegno e la collaborazione della Nazionale maschile e femminile e sono incredibilmente orgogliosa del duro lavoro che ha portato a questo momento. Tutti coloro che hanno a cuore il nostro sport dovrebbero condividere questo orgoglio mentre non vediamo l'ora di lavorare insieme per far crescere il calcio per le generazioni a venire". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?