Haitem Jabeu Fathallah (da internet)
Haitem Jabeu Fathallah (da internet)

Reggio Calabria - Tragedia sul parquet. Un giocatore di basket, Haitem Jabeur Fathallah, di 32 anni, in forza alla Fortitudo Messina, è morto nell'ospedale di Reggio Calabria dove era stato portato per un malore che lo aveva colpito nel corso di un incontro tra la sua squadra e la Dierre Reggio, valido per il campionato di Serie C Gold.

Fathallah, mentre era impegnato in una fase di gioco all'inizio del terzo quarto, si è accasciato e ha perso i sensi. La partita è stata subito sospesa per soccorrere il cestista. Il giocatore, dopo le prime cure ricevute per opera dei medici presenti al PalaLumaka reggiono, è stato portato in ospedale con un'ambulanza, ma è morto poco dopo il ricovero.

La morte di Fathallah ha ricordato un episodio analogo avvenuto nel 1997. Davide Ancillotto, 23enne giocatore della Virtus Roma nel giro della Nazionale, si sentì male durante un'amichevole contro i francesi del Nancy. Ricoverato in ospedale precipitò in un coma da cui non si svegliò più. La morte lo colse otto giorni dopo.