Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Un esercito compatto di “tute gialle“ per ripulire l’Adda

Nei giorni scorsi all’opera a Sondalo 120 volontari della Protezione Civile per “lucidare“ il fiume

A Sondalo è andata in scena una splendida giornata ecologica. Il Comune di Sondalo e l’attivissimo gruppo di Protezione Civile comunale, molto sensibile e vicino alla cittadinanza in ogni occasione, hanno promosso e organizzato sabato 30 aprile l’edizione 2022 di "Fiumi sicuri".

L’iniziativa ha coinvolto oltre 120 volontari provenienti dai gruppi di Protezione Civile della Provincia, impegnati nei lavori di pulizia completa dell’alveo del fiume Adda, nel tratto tra il ponte di Bolladore e il "ponticello di legno". Al termine dell’impegnativa mattinata, i volontari sono stati accolti presso la splendida struttura del PFP Vallesana per il pranzo conviviale, preparato dagli chef Abbondio e "Mindi" e servito dal personale della struttura e dalle volontarie del gruppo "Le Cognate", che ha visto la partecipazione del direttore della struttura Evaristo Pini.

"La giornata è stata un’utilissima occasione per mantenere pulito e sicuro il territorio, con opere concrete di bonifica - dichiara l’assessore alla Protezione Civile di Sondalo, Paolo Menini -. Ma è stato anche un bel momento di incontro e di confronto tra i tanti volontari che prestano il loro prezioso servizio e contributo in diverse attività per il territorio e per i cittadini. Il Comune ha già dato la piena disponibilità per realizzare ed ospitare altre iniziative, in altre zone che necessitano di cura e manutenzione, per preservare la sicurezza e mantenere ordinato il territorio". Fulvio D’Eri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?