Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 mag 2022

Truffa false polizze assicurative Tre automobilisti ci cascano

Casatenovo, vetture sequestrate e multe salate per gli ignari cittadini. Indaga la Polizia Locale

27 mag 2022
Sugli episodi delle polizze assicurative “tarocche“ indaga la Polizia Locale di Casatenovo
Sugli episodi delle polizze assicurative “tarocche“ indaga la Polizia Locale di Casatenovo
Sugli episodi delle polizze assicurative “tarocche“ indaga la Polizia Locale di Casatenovo
Sugli episodi delle polizze assicurative “tarocche“ indaga la Polizia Locale di Casatenovo
Sugli episodi delle polizze assicurative “tarocche“ indaga la Polizia Locale di Casatenovo
Sugli episodi delle polizze assicurative “tarocche“ indaga la Polizia Locale di Casatenovo

La beffa e il danno. Tre automobilisti solo nell’ultima settimana sono stati truffati da finti agenti assicurativi che hanno incassato i soldi per stipulare polizze Rca online in cambio, fondamentalmente, di carta straccia. I tre si sono accorti che i documenti ricevuti via mail erano tarocchi e contraffatti solo quando sono stati fermati e controllati dagli agenti della Polizia Locale di Casatenovo. Sebbene siano stati imbrogliati sono stati multati da oltre 800 fino a quasi 4mila euro e hanno perso pure le loro auto che sono state sequestrate e potrebbero venire addirittura confiscate. "Oltre al danno, si è aggiunta la beffa di subire l’inevitabile sanzione amministrativa ed il sequestro del veicolo se non addirittura la sua confisca in caso di esibizione di documento assicurativo contraffatto, anche se non prodotto dall’ignaro automobilista", conferma il commissario capo Matteo Tocchetto, comandante della Polizia Locale di Casatenovo. Le indagini per cercare di identificare i falsi agenti assicurativi sono in corso, nel frattempo il comandante della Locale casatese suggerisce alcuni trucchi per evitare che altri ci caschino.

"Evitare intanto di contrarre polizze assicurative con agenti di cui non si conosce l’identità certa – spiega -. Verificare eventuali numeri di telefono o mail di contatto perchè spesso quelli sospetti sono già segnalati da altri utenti raggirati. Non corrispondere i premi assicurativi attraverso accrediti su poste pay o altre carte simili prepagate che potrebbero essere intestate a inconsapevoli prestanome". Per accertarsi che un veicolo sia veramente assicurato basta consultare gratuitamente il sito ilportaledellautomobilista.it. In circolazione non ci sono solo automobilisti senza assicurazione perché truffati da imbroglioni della rete. Nel 2022 i poliziotti della Municipale di Casatenovo ne hanno fermati già 40 senza Rc auto, né vera né falsa perché senza soldi per pagarla. "Nella maggior parte dei casi è indice dei tempi di difficoltà economica vissuti da tante persone che non comprendono la gravità della mancanza di copertura assicurativa di un veicolo", spiega Tocchetto. Daniele De Salvo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?