Carabinieri sul luogo della tragedia (Anp)
Carabinieri sul luogo della tragedia (Anp)

Traona (Sondrio), 12 ottobre 2019 - La vittima dell'incendio divampato stamattina attorno alle 5 un'abitazione di Traona si chiamava Bruno Piccapietra e aveva 76 anni. Salvo il fratello, più giovane, che abita al piano di sotto, il primo di una palazzina situata in via XXV Aprile nel paese retico della Valtellina. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Chiavenna, con i colleghi della locale caserma, indagano sulle cause, mentre l'alloggio dichiarato inagibile è stato posto sotto sequestro e il sostituto procuratore Elvira Antonelli ha disposto l'autopsia.

I Vigili del fuoco del Comando provinciale di Sondrio, intervenuti anche con un'autoscala, con i colleghi del distaccamento di Morbegno, hanno operato sino alle 8.30. L'allarme era stato lanciato da una vicina di casa che abita in un edificio di fronte a quello della tragedia. Tra le ipotesi all'origine del devastante rogo il cattivo funzionamento della canna fumaria del camino che il pensionato avrebbe acceso dalla tarda serata, prima di coricarsi. Il sindaco del paese, Maurizio Papini, ha espresso alla famiglia della vittima il cordoglio anche a nome di tutta la comunità traonese.