Polstrada
Polstrada

Sondrio, 29 marzo 2019 - Alla guida di uno Scuolabus in stato di ebbrezza: via la patente all'autista. Un episodio increscioso, quello accertato dagli agenti della Polizia Stradale di Sondrio, che ha visto coinvolto un uomo risultato positivo all'etilometro mentre effettuava il servizio pubblico di trasporto di numerosi studenti in un Comune della media Valle.

Il conducente, secondo quanto riportato dai poliziotti, ha manifestato fin dallo "stop", i sintomi tipici della guida in stato d’ebbrezza (alito alcolico e occhi lucidi) e per questo motivo è stato sottoposto agli accertamenti con etilometro, che hanno evidenziato un tasso alcolemico pari a 0,75 g/l. Pertanto gli è stata contestata la violazione prevista dal Codice della Strada, comportante il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria pari a oltre 700 euro, la decurtazione di 10 punti sulla patente di guida, di cui è stato disposto l’immediato ritiro, per la successiva sospensione da quattro ad otto mesi. Anche i controlli effettuati nei confronti del conducente di un autoarticolato, nella zona di Morbegno (anch’egli sottoposto al test etilometrico), hanno evidenziato un risultato di 0,40 g/l, rilevante in quanto ricadente nel regime restrittivo dell’autotrasporto professionale.

Nei suoi confronti è stata applicata la sanzione amministrativa di 168 euro e la decurtazione di 5 punti dal documento di guida. Tali controlli si inseriscono nell'attività di prevenzione, organizzata dalla Polizia Stradale sulle principali reti viarie della provincia di Sondrio, prestando particolare attenzione al rispetto delle regole che disciplinano le condizioni psico-fisiche di idoneità alla guida da parte dei conducenti professionali, per i quali vige il divieto assoluto di circolare dopo avere assunto sostanze alcoliche.