La società sportiva Olympic Morbegno ha deciso di proseguire con gli allenamenti a distanza che già avevano dato ottimi risultati lo scorso dicembre
La società sportiva Olympic Morbegno ha deciso di proseguire con gli allenamenti a distanza che già avevano dato ottimi risultati lo scorso dicembre
Il Covid 19 non ferma l’Olympic Morbegno che propone a tutti i giovani tesserati le lezioni a distanza. L’attività sportiva, soprattutto a livello giovanile, è stata stravolta dall’arrivo della pandemia che ha costretto tutte le società a reinventarsi per riuscire a mantenere un minimo di spirito di gruppo attraverso una serie di attività. L’impegno è notevole perché lo sport a distanza non è cosa facile. L’Olympic Morbegno ha deciso di proseguire con gli...

Il Covid 19 non ferma l’Olympic Morbegno che propone a tutti i giovani tesserati le lezioni a distanza. L’attività sportiva, soprattutto a livello giovanile, è stata stravolta dall’arrivo della pandemia che ha costretto tutte le società a reinventarsi per riuscire a mantenere un minimo di spirito di gruppo attraverso una serie di attività. L’impegno è notevole perché lo sport a distanza non è cosa facile.

L’Olympic Morbegno ha deciso di proseguire con gli allenamenti a distanza che già avevano dato ottimi risultati lo scorso dicembre. I ragazzi e le ragazze del settore agonistico, stiamo parlando degli allievi e dei giovanissimi per il calcio a 11 e l’under 16 per il Volley, proseguono con gli allenamenti "in diretta" dalle proprie abitazioni. Per quanto riguarda invece l’attività di base, i responsabili Dedalo, progetto dell’Olympic che riguarda la gestione del settore giovanile, i tecnici e gli allenatori hanno preferito scegliere una soluzione diversa per cercare di motivare al meglio i piccoli calciatori.

I mister ogni inizio settimana caricano un video sul gruppo Whats App della squadra nel quale propongono delle esercitazioni pratiche. I tesserati hanno una settimana di tempo per realizzare ognuno i propri video, cercando di svolgere nel miglior modo possibile gli esercizi proposti. Il progetto, ripartito a gennaio, ha dato da subito ottimi riscontri soprattutto per quanto riguarda le categorie dei primi calci e dei pulcini per il calcio a 11 e dei piccoli dell’attività di base del calcio a 5.

Lo staff di Dedalo è impegnato a 360 gradi per essere vicino ai ragazzi. Ogni settimana le attività ludico- sportive proposte sono differenti e consone in base alle fasce di età. "A proposito del progetto di allenamenti a distanza – dicono i dirigenti dell’Olympic Morbegno -, lo staff di Dedalo ringrazia pubblicamente le famiglie dei tesserati che aiutano i figli nella realizzazione dei video".

"Come staff Dedalo e quindi come società – dice Fabio Foiadelli, team manager dello staff Dedalo – stiamo cercando di fare il possibile per far sentire la nostra vicinanza ai ragazzi e alle loro famiglie in questo periodo in cui l’attività è limitata. Il tutto con la speranza che si possa tornare il prima possibile a correre e a divertirsi sul campo di calcio, calcetto e pallavolo".

Fulvio D’Eri