In scena all’oratorio le memorie dei profughi d’Istria e Dalmazia

Lo spettacolo "Naufraghi nella tempesta della pace" racconta la storia dei profughi della Venezia Giulia, dell'Istria e della Dalmazia. Un viaggio attraverso foibe, esodo, leggi razziali e la complessa realtà di quei territori. Ingresso gratuito.

In scena all’oratorio le memorie dei profughi d’Istria e Dalmazia

In scena all’oratorio le memorie dei profughi d’Istria e Dalmazia

“Naufraghi nella tempesta della pace“ è lo spettacolo in scena questa sera alle 20.45 nel Salone Polivalente dell’oratorio di via Roma. Storia e memorie dei profughi della Venezia Giulia, dell’Istria e della Dalmazia, di e con Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola di Coltelleria Einstein. Foibe, esodo, leggi razziali, italiani, croati, sloveni, partigiani, fascisti, frontiere, Tito, comunisti, Jugoslavia, nazisti, Risiera di San Sabba, ricordo e dimenticanza: termini pieni di significato e storia che s’incrociano nello spettacolo. Ingresso gratuito.