Il Tavolo tecnico della mobilità. Anche i traghetti contro il traffico

Lecco, obiettivo più mezzi pubblici per limitare le auto private

Il Tavolo tecnico della mobilità. Anche i traghetti contro il traffico
Il Tavolo tecnico della mobilità. Anche i traghetti contro il traffico

La possibilità di estendere il raggio d’azione dei servizi di Navigazione sul ramo lecchese del lago, e favorire tutte le modalità di trasporto pubblico per limitare i disagi legati all’intenso utilizzo di mezzi privati sulle strade provinciali, è ritenuta una prospettiva decisamente percorribile. È quanto emerso dal primo tavolo tecnico del 2024 sul tema della mobilità e del trasporto pubblico locale, convocato dalla Provincia di Lecco, con la partecipazione dei rappresentanti di Regione Lombardia, Navigazione Laghi, Trenord, Agenzie trasporto pubblico locale, Camera di Commercio Como-Lecco e Comune di Bellano.

I temi affrontati sono partiti dalla conferma anche per quest’anno dei servizi di trasporto pubblico attivati nelle precedenti stagioni. Si è inoltre aggiunta la campagna di pubblicizzazione e promozione dei servizi di trasporto pubblico, utilizzando i social, di treno e battello esistenti in provincia di Lecco con l’ipotesi di introdurre un nuovo titolo di viaggio della durata di 48 ore. Altro tema: la possibilità di estendere il periodo di servizio stagionale dal 1° marzo all’8 dicembre in forza dei mutamenti climatici, e lo studio di un trasporto intermodale non solo a favore dei turisti, ma anche di studenti e lavoratori per spostamenti quotidiani, valutando la possibilità di includere nelle forme di abbonamento anche Navigazione Laghi. Si è inoltre discusso dell’attivazione di nuove modalità informative, per favorire i turisti, e della richiesta a Navigazione di completare la mappa interattiva del ramo di Lecco, riportando tutti gli scali presenti sul lago. I Comuni di Colico, Dervio, Mandello del Lario e Lierna hanno chiesto ulteriori corse negli orari serali, e l’impiego di imbarcazioni più capienti e la prosecuzione del processo di bigliettazione on line per evitare il ripetersi dei disagi registrati lo scorso anno. Infine, altro punto in discussione, è stata la richiesta della Provincia di Lecco a Regione Lombardia di estendere abbonamento "Io viaggio" anche ai mezzi di Navigazione sul ramo di Lecco. Pa.Pi.