Sondrio: stop agli incidenti, controlli dei carabinieri nelle strade di tutta la provincia

Sequestrate modiche quantità di stupefacenti e ritirate sei patenti. Un 36enne è stato denunciato

La marijuana sequestrata (ANP)

La marijuana sequestrata (ANP)

Sondrio, 4 marzo 2024 – Nell’ultimo fine settimana i carabinieri del comando provinciale di Sondrio, in attuazione di quanto stabilito dopo numerose riunioni in Prefettura, hanno dato corso a una corposa attività preventiva contro le cosiddette stragi del sabato sera, ovvero gli incidenti stradali che si verificano nelle ore notturne tra il venerdì e la domenica e che vedono coinvolti almeno un conducente di età compresa tra i 18 e 32 anni, presidiando le principali vie di transito della Valtellina e della Valchiavenna.

L’obiettivo è di scoraggiare e prevenire la guida in stato di alterazione che continua a rappresentare una delle principali cause di incidentalità. In particolare, i controlli effettuati dai carabinieri delle Compagnie di Sondrio, Tirano e Chiavenna hanno consentito di segnalare cinque giovani alle rispettive Prefetture di residenza quali assuntori di sostanze stupefacenti, con il sequestro di piccole quantità di eroina, cocaina, hashish e marijuana, nonché denunciare un 36enne residente in provincia, trovato in possesso di 64 grammi di marijuana.

Nelle stesse serate sono state anche denunciate all’Autorità giudiziaria, con il contestuale ritiro della patente di guida, altre quattro persone per guida in stato di ebrezza alcolica e due per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.