Quotidiano Nazionale logo
24 mar 2022

Guasto a una cabina elettrica, black-out in tutta l’Alta Valle

Il trasformatore ha preso fuoco e per spegnere l’incendio sono intervenuti i pompieri del distaccamento di Valdisotto

michele pusterla
Cronaca
Per spegnere il rogo alla cabina sono intervenuti i Vigili del fuoco di Valdisotto
Vigili del fuoco di Valdisotto

Valdidentro, 25 marzo 2022 - " È scoppiata una bomba alla centrale". Questa la voce che rapidamente aveva iniziato a circolare, in Alta Valle, nella tarda mattinata di ieri. Invece non si è trattato di nessun ordigno. La sensazione di esplosione è stata dovuta al guasto avvenuto, attorno a mezzogiorno, alla cabina elettrica situata davanti alla centrale A2a di Premadio. Un guasto che si è verificato al trasformatore di misura situato nella suddetta cabina che ha determinato un forte rumore provocato dall’apertura del circuito elettrico. Talmente forte da avere dato a molti la netta sensazione di una deflagrazione. Il guasto ha causato un incendio, domato dai Vigili del fuoco di Valdisotto, e l’interruzione della linea di media tensione che alimenta l’Alta Valle: pertanto c’è stato un black out energetico in paese, ma anche in tutti i centri abitati vicini sino a Livigno.

E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete a media e bassa tensione, ha comunicato che "il guasto alla linea di alta tensione della rete elettrica di trasmissione nazionale si è ripercosso sulla cabina elettrica di Premadio causando l’interruzione dell’alimentazione agli utenti. I tecnici di E-Distribuzione, subito intervenuti, hanno ripristinato verso le 14 il normale assetto della rete risolvendo il guasto". Tanti lettori ci avevano segnalato un forte boato. La mancanza di corrente ha imposto lo stop agli impianti di risalita e il blocco della linea telefonica.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?