Voghera, furto con spaccata al negozio di ortopedia: rubati i soldi del fondo cassa

I ladri non erano evidentemente interessati ai pur costosi prodotti sanitari, hanno preso solo i contanti. Indagano i carabinieri

Foto di una vetrina spaccata (archivio)
Foto di una vetrina spaccata (archivio)

Voghera (Pavia) - Hanno usato un tombino preso dalla strada per spaccare la porta d'ingresso dell'Ortopedia Noli, in via Emilia a Voghera. Ma non erano interessati ai pur molto costosi articoli ortopedici e sanitari, solo ai soldi del fondo cassa. I ladri entrati nell'esercizio commerciale, nella notte tra lunedì e ieri 16 gennaio, si sono infatti subito diretti al registratore di cassa e lo hanno svuotato dei contanti, per un valore del bottino che deve essere ancora quantificato con precisione. Al quale si deve aggiungere anche il danno fatto per entrare spaccando la porta d'ingresso.

Sul posto, quando il furto è stato scoperto alla riapertura mattutina, sono stati chiamati i carabinieri, intervenuti con pattuglie sia della Stazione che del Radiomobile della Compagnia di Voghera per il consueto sopralluogo, avviando indagini per cercare di risalire ai responsabili. Un colpo che non sembra mirato alla specifica tipologia dell'esercizio commerciale, per gli articoli in vendita che non sono stati toccati, piuttosto messo a segno da malviventi che colpiscono indistintamente negozi di vario genere con l'unico obiettivo di impossessarsi dei soldi lasciati come fondo cassa, in alcuni casi accontentandosi di bottini magri, in altri casi arraffando cifre più sostanziose, a seconda delle abitudini degli esercenti.