I controlli della polizia locale nella zona della movida
I controlli della polizia locale nella zona della movida

Vigevano, 30 maggio 2020 - Un servizio straordinario che si è concluso alle 3 di questa notte ha interessato la zona del centro cittadino, in particolare quella nella quale si concentra la "movida".

L'attività della polizia locale è stata disposta a seguito dei vandalismi che hanno interessato piazza Ducale nello scorso fine settimana. Gli agenti del comando di via San Giacomo hanno multato di 400 euro ciascuno 6 persone per il mancato utilizzo delle mascherine; analoga sanzione ha colpito un negozio etnico che vendeva bevande alcoliche fredde, operazione vietata dal regolamento di polizia urbana ed un locale che non ha rispettato la chiusura entro le 2 così come disposto dalla Prefettura.

«Per fortuna non ci sono stati episodi di particolare rilievo - commenta il vice-sindaco Andrea Ceffa, titolare anche della delega alla sicurezza - e l'augurio è che lo stesso possa avvenire anche questa sera. Se così fosse - aggiunge - potremmo pensare che la soluzione che prevede il divieto di vendita di bevande alcoliche da asporto a mezzanotte e la chiusura dei locali alle 2 possa essere un buon compromesso per affrontare il periodo estivo. Sulle mascherine invece c'è poco da aggiungere: si tratta di un gesto di responsabilità verso se stessi e verso gli altri. I più giovane sono stati durante il lockdown quelli più scrupolosi nel rispetto delle restrizioni; oggi devono dare una ulteriore prova di maturità perché l'epidemia, benché in calo, non è affatto esaurita. Serve ancora uno sforzo per il bene di tutti».