SETFANO ZANETTE
Cronaca

Vigevano, lite in strada tra una commerciante e un ex dipendente: lei finisce in ospedale

La donna avrebbe subìto intimidazioni per chiudere l'attività, da parte dell'uomo che vorrebbe aprire un suo negozio

Intervento carabinieri Vigevano

Intervento carabinieri Vigevano

Vigevano (Pavia), 25 aprile 2024 - La lite è degenerata in aggressione, ai danni di una donna di 45 anni, finita all'Ospedale Civile di Vigevano, per ferite per fortuna lievi.

Una discussione nata per motivi di lavoro: la vittima avrebbe infatti subìto le intimidazioni da parte di un uomo, un suo ex dipendente, che voleva convincerla, evidentemente anche con la violenza, a cessare l'attività commerciale della quale è titolare e per la quale l'uomo aveva in precedenza lavorato, così avrebbe potuto aprire un negozio tutto suo.

L'episodio violento è successo nella serata di ieri, mercoledì 24 aprile, verso le 22, in via Gramsci a Vigevano. Sul posto, per la segnalata lite in pubblica via, sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Vigevano e i soccorsi sanitari di Areu, con un'ambulanza della Croce Azzurra di Vigevano che ha poi trasportato la donna in ospedale, in codice verde, per controlli.

Identificati i coinvolti e ricostruito l'accaduto, i carabinieri hanno informato la 45enne ferita delle sue facoltà di legge, per lesioni personali lievi procedibili a querela di parte. La natura della discussione e dell'aggressione, però, se la vittima vorrà sporgere denuncia, potrebbe portare a configurare anche altre ipotesi di reato, come minacce o persino atti persecutori. Da verificare se si sia trattato di un episodio isolato oppure del culmine di intimidazioni già messe in atto in precedenza.