Vigevano, preso a botte da quattro uomini: la sera di Natale gli rubano tutti i soldi

Colpito a pugni e fatto finire a terra fuori da un bar, quattro sconosciuti gli hanno preso circa 400 euro in contanti e sono fuggiti

Aggredito e derubato fuori da un bar di Vigevano (foro archivio)
Aggredito e derubato fuori da un bar di Vigevano (foro archivio)

Vigevano - Aggredito e colpito a pugni, fatto cadere e circondato da quattro sconosciuti, che lo hanno rapinato di tutti i soldi in contanti che aveva con sé. La vittima è un uomo di 50 anni, di nazionalità marocchina, soccorso nella serata di ieri, lunedì 25 dicembre, in viale Mazzini a Vigevano.

Era fuori da un bar, poco prima delle 20.30, quando è stato avvicinato dai quattro che ha riferito di non conoscere. Uno lo ha subito colpito con un pugno al volto facendolo cadere e mentre era a terra anche gli altri tre si sono accaniti contro di lui, colpendolo ancora con calci. E sempre mentre le vittima era stesa al suolo, gli aggressori gli hanno preso tutti i soldi che aveva in tasca, circa 400 euro in contanti. Un pestaggio dunque a scopo di rapina. Poi i quattro sconosciuti sono fuggiti, riuscendo a far perdere le proprie tracce prima che sul posto potessero arrivare le forze dell'ordine.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, con una pattuglia del Radiomobile della Compagnia di Vigevano. I militari hanno avviato indagini per ricostruire l'accaduto e cercare di identificare i responsabili. Nel frattempo il ferito è stato soccorso e trasportato con l'ambulanza in codice verde al pronto soccorso dell'Ospedale Civile di Vigevano, dov'è stato medicato, cavandosela per fortuna con una prognosi di pochi giorni.