Sala dedicata a Valentino. Teatro, ottima la “prima“

Sul palco l’ètoile Eleonora Abbagnato e altre stelle della danza. Dagli incassi dei biglietti ricavati seimila euro destinati alla Croce rossa.

Sala dedicata a Valentino. Teatro, ottima la “prima“
Sala dedicata a Valentino. Teatro, ottima la “prima“

Seimila euro: è l’ammontare che sarà devoluto alla Croce rossa di Voghera, provento degli ingressi alla “prima“ del “teatro Valentino Garavani“, ex “teatro Sociale“. Serviranno per acquistare l’ambulanza dei desideri, un mezzo per prendersi cura delle persone che ne hanno bisogno per realizzare desideri come incontrare un proprio caro o assistere a uno spettacolo. Il luogo di cultura ha riaperto le porte alla città dopo trentasette anni. Domenica sono andati in scena spettacoli alle 16 e alle 20,30, il primo riservato alle autorità, il secondo ai cittadini.

Sul palco l’ètoile Eleonora Abbagnato e altre stelle della danza, che si sono esibiti in coreografie dedicate allo stilista Valentino, nato a Voghera (arrivato sabato pomeriggio per assistere a un’anteprima riservata a pochi). La riapertura, come ha spiegato la sindaca Paola Garlaschelli, "grazie a un lavoro corale, che ha visto più Amministrazioni impegnate nel raggiungimento di questo obiettivo che presupponeva importanti disponibilità finanziarie, e quindi un ringraziamento va alle Amministrazioni che hanno dato l’avvio a questo lungo percorso, a Fondazione Cariplo per il suo contributo di 1,4 milioni di euro, a Giovanni Azzaretti, a Regione Lombardia per ulteriori 1,6 milioni, ai nostri Uffici dei Lavori Pubblici che hanno saputo intercettare 1,7 milioni di fondi Pnrr che ci hanno permesso di completare il recupero di questa bellissima sala e di avviare quello del ridotto e dei locali adiacenti appartenenti allo storico circolo dei palchettisti". La fondazione Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti "ha sostenuto e sosterrà il nostro teatro nei prossimi anni e finanzierà borse di studio per giovani talenti che potranno frequentare l’accademia teatrale. In attesa di avere la nostra, faremo riferimento al teatro alla Scala di Milano e al teatro dell’Opera di Roma", ha aggiunto la prima cittadina. Sabato sarà presentata l’intera stagione.