MANUELA MARZIANI
Cronaca

Pavia, sta meglio la bambina scaraventata a terra dal padre: presto sarà dimessa

La piccola sarà trasferita insieme alla mamma in una struttura protetta. Intanto gli avvocati dell’uomo sostengono la tesi dell’incidente

Una veduta del policlinico San Matteo dove la piccola è stata ricoverata

Una veduta del policlinico San Matteo dove la piccola è stata ricoverata

Pavia – È in fase di dimissioni la piccola di sei mesi che sarebbe stata scaraventata a terra dal padre durante un litigio con la moglie.

La vicenda è avvenuta all'interno di una giovane famiglia dove, stando al racconto della donna, già avvenivano maltrattamenti. A compierli sarebbe stato il padre delle piccola, un italo-tunisino di 23 anni domiciliato a Pavia ora indagato per lesioni personali gravi e maltrattamenti.

Nei suoi confronti, in base al codice rosso, è scattato un divieto di avvicinamento alla bambina e alla madre. Appena la bambina, che ha avuto un trauma cranico ed è stata ricoverata per effettuare ulteriori accertamenti, lascerà il San Matteo si trasferirà con la mamma in una struttura protetta.

Gli avvocati del padre che sostengono si sia trattato di un incidente e non di un atto volontario, invece, stanno pensando di presentare al giudice un’istanza per consentire all’uomo di rientrare nell’abitazione di famiglia dalla quale è stato allontanato.