Baby gang di ragazzine scatenata in centro storico: anziana di 84 anni aggredita

Pavia, avrebbero tra i 12 e i 15 anni. E’ avvenuto in pieno giorno: il borseggio è finito in rapina tentata, con la vittima portata in ospedale per le conseguenze della caduta

Il tentativo di borseggio è finito in rapina con l'anziana ferita e portata in ospedale

Il tentativo di borseggio è finito in rapina con l'anziana ferita e portata in ospedale

Pavia, 29 dicembre 2023 - Aggredita in pieno giorno da tre ragazzine. Una donna di 84 anni è finita al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia, per le conseguenze di quello che era iniziato come un borseggio, un furto con inganno o destrezza, ma si è concluso in rapina, rimasta tentata.

E' successo in via Palestro, nel pieno centro storico di Pavia, poco dopo mezzogiorno. La pensionata stava rientrando verso casa e arrivata quasi davanti all'androne del palazzo in cui abita ha iniziato ad aprire la borsa per prendere le chiavi.

Le ragazzine la stavano forse tenendo d'occhio come facile preda e hanno approfittato del momento. Una le si è avvicinata da dietro, distraendola chiedendole una banale informazione sul nome della via. Una delle complici le è arrivata dall'altra parte, cercando di infilare la mano nella borsa per prenderle il portafogli con i contanti. La vittima però se n'è accorta e ha reagito d'istinto tirando la borsa verso di sé. A quel punto le tre ragazzine, descritte di un'età tra i 12 e i 15 anni, hanno accerchiato l'anziana che è quindi caduta a terra, riportando ferite sanguinanti al volto.

Le tre giovani hanno capito che il colpo era fallito e, lasciando a terra la borsa che era il loro obiettivo, si sono dileguate prima che altri passanti chiamassero le forze dell'ordine. La vittima è stata soccorsa e portata in ospedale, riportando lesioni per una prognosi di una quindicina di giorni. Sull'episodio indaga la polizia.

Approfondisci:

Rubano mezzo milione in casa la vigilia di Natale e il proprietario le insegue: bloccate due sorelle di 16 e 12 anni

Rubano mezzo milione in casa la vigilia di Natale e il proprietario le insegue: bloccate due sorelle di 16 e 12 anni

Non sarebbe la prima volta che le giovanissime, forse di etnia Sinti, entrano in azione in centro storico, con borseggi che rischiano di trasformarsi in aggressioni se la vittima si accorge che stanno tentando di derubarla.