Il parcheggio della stazione di Certosa a pagamento: la rabbia dei pendolari

Non piace la decisione del Comune di Giussago proprietario dell'area

I parcometri installati a "sorpresa"

I parcometri installati a "sorpresa"

Giussago, (Pavia), 7 febbraio 2024 - Brutta sorpresa ieri per i pendolari della linea Milano - Pavia. Alla stazione di Certosa, senza alcuna informazione preventiva da parte dell’amministrazione comunale di Giussago a cui appartiene il terreno antistante la ferrovia, sono comparsi dei parcometri. "Le esigenze di chi ogni giorno deve prendere il treno per andare a lavorare non vengono prese in considerazione - sottolinea una nota del comitato Parcheggio sbagliato, il gruppo che si è formato nel 2019 per protestare contro la riduzione dei posti auto disponibili, a seguito della rimessa a nuovo dello stesso parcheggio -. Oggi come allora le istituzioni non solo non aprono alcun confronto con i cittadini, che forse sarebbe chiedere troppo, ma neppure si premurano di informarli su decisioni che inevitabilmente andranno a incidere sui bilanci economici di chi già deve sostenere costi non indifferenti per pagare l'abbonamento Trenord e magari anche quello Atm. Entrambi aumentati considerevolmente negli ultimi quattro anni". La stazione serve una vasta area che include comuni come Borgarello, Zeccone, San Genesio, Certosa di Pavia, Vellezzo Bellini, solo per citare quelli limitrofi, per una popolazione ben superiore alle 10mila persone. “Auspichiamo che tutte le altre istituzioni del circondario – prosegue la nota del comitato - si attivino al più presto per supportare i propri cittadini pendolari, in modo da evitare che un nuovo onere vada a pesare sui già elevati costi di trasporto che si trova a sostenere ogni giorno chi prende il treno per andare a lavorare".

Sul sito del Comune di Giussago è stato pubblicato oggi l'avviso con il quale si informa la cittadinanza "che sono in corso i lavori di allestimento del sistema automatico di pagamento a servizio del parcheggio pubblico ubicato in frazione Stazione Certosa in prossimità della linea ferroviaria Milano-Pavia. Si precisa che tali apparati non sono attualmente in funzione e che l'Amministrazione comunale di Giussago provvederà a comunicare a tempo debito l'avvio del sistema di gestione degli accessi, con relative modalità di pagamento, per l'utilizzo del citato parcheggio".