Nel Naviglio dopo lo scontro. Grave ragazza di 22 anni

A metà pomeriggio in viale Repubblica, nel tratto tra Questura e stadio. I vigili del fuoco si sono tuffati e l’hanno tratta in salvo dalle acque gelide.

Nel Naviglio dopo lo scontro. Grave ragazza di 22 anni
Nel Naviglio dopo lo scontro. Grave ragazza di 22 anni

Non poteva passare inosservata l’auto nel Naviglio con le ruote che spuntavano dalle acque gelide. Non erano ancora le 16,30 di ieri quando un’utilitaria guidata da una 22enne è volata in acqua in viale Repubblica, nel tratto tra la Questura e lo stadio. La dinamica è ancora tutta da chiarire e lo faranno gli agenti della Polizia locale. I tanti che si sono fermati a bordo strada hanno visto due auto scontrarsi e la Punto finire nel Naviglio, appoggiata sul lato del conducente. L’acqua gelida ha così cominciato ad entrare nell’abitacolo e la giovane non riusciva a uscirne. Sul posto anche la Polizia stradale per regolare il traffico e i vigili del fuoco.

Sono stati due pompieri a salvare la giovane: si sono tuffati e l’hanno estratta dall’auto. All’arrivo dei soccorsi era in arresto cardiaco ed è stata trasportata in gravissime condizioni al San Matteo. In ipotermia pure i due vigili del fuoco che l’hanno soccorsa. Un pompiere di 51 anni è inoltre arrivato in Policlinico con diversi traumi mentre un collega più giovane, 23 anni, non è stato ospedalizzato. Nessun trauma evidente per il tredicenne che era a bordo dell’altra macchina, guidata da un 77enne: entrambi sono stati ricoverati in via precauzionale. L’utilitaria è rimasta sulla strada, bloccata dagli agenti che stanno cercando di chiarire la dinamica dell’incidente avvenuto su un asfalto viscido per la pioggia.

Manuela Marziani