Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

La BCube in stato d’agitazione

Stato di agitazione alla BCube, azienda di logistica. Lo hanno annunciato ieri la Fillea Cgil, Feneal Uil e Filca Cisl con un comunicato congiunto in cui hanno spiegato che, insieme alle Rsu, in seguito all’assemblea che si è svolta ieri, hanno proclamato il "blocco degli straordinari al fine di contrastare le iniziative unilaterali dell’azienda", commentando che "senza alcun riguardo per il territorio, per i lavoratori e per le loro famiglie, il Gruppo Bcube intende procedere alla risoluzione di rapporti di lavoro in spregio a qualunque norma di legge e contrattuale. Si configura un tipico caso di bullismo imprenditoriale che ha come fine ultimo quello di far pagare ai lavoratori i costi di una crisi per lo più millantata, cogliendo l’occasione per operare una vera e propria espulsione del personale non ritenuto coerente alle logiche padronali di un’azienda che si colloca fra le più retrograde dell’attuale panorama imprenditoriale".

Sembra infatti, ma ancora non è certo, che informalmente sia stata comunicata la decisione di avviare esuberi che potrebbero interessare circa dieci lavoratori sui 25 totali. I dettagli saranno ulteriormente approfonditi nei prossimi giorni.

Nicoletta Pisanu

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?