Quotidiano Nazionale logo
20 mar 2022

Pavia, incendio all'ex Arsenale: distrutto il tetto di un capannone

Le fiamme si sarebbero propagate dalle sterpaglie lungo il Ticino arrivando nell'area dismessa, domate dai vigili del fuoco

Pavia, 20 marzo 2022 - Le fiamme si sono viste, molto alte, fin dall'altra parte del Ticino, illuminando di rosso fuoco il cielo notturno di Pavia, poi diventato grigio per la nuvola di fumo mentre l'incendio veniva domato. I vigili del fuoco sono intervenuti verso le 19.30 di ieri, sabato 19 marzo, per quello che inizialmente sembrava un banale incendio di sterpaglie lungo il Ticino, nella zona di via Riviera. Il fuoco ha però poi coinvolto uno dei molti capannoni nella vasta area dismessa dell'ex Arsenale militare del Genio e i vigili del fuoco sono stati impegnati a lungo nella notte per domare e circoscrivere le fiamme, che hanno però fatto crollare la copertura del capannone. Il fuoco ha attecchito bruciando le travi in legno che sostenevano il tetto, mentre hanno resistito i muri esterni del capannone, trasformato in uno scheletro dal rogo. Non è il primo incendio che si sviluppa nell'area dismessa dell'ex Arsenale, con molti precedenti in altri capannoni, anche causati da bracieri pericolosamente usati per scaldarsi da senza tetto che passavano le nottate nelle strutture abbandonate. Ieri sera e nella notte sul posto è intervenuta anche la polizia, per accertamenti sull'accaduto.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?