Casorate Primo, in due ore ladri col flessibile tagliano e svuotano la cassaforte a muro

Furto messo a segno in pieno giorno in assenza dei padroni di casa. La banda era ben organizzata: indagano i carabinieri

Una cassaforte tagliata col flessibile (foto di repertorio)

Una cassaforte tagliata col flessibile (foto di repertorio)

Casorate Primo (Pavia), 29 dicembre 2023 – Erano evidentemente attrezzati con un flessibile, che hanno usato per tagliare la cassaforte a muro e svuotarla di tutto il suo prezioso contenuto. Ignoti ladri sono entrati in azione nel pomeriggio di ieri, giovedì 28 dicembre, approfittando dell'assenza dei padroni di casa per solo un paio d'ore, tra le 14 e le 16.

A Casorate Primo, in via Tosi, i malviventi hanno prima forzato la porta finestra della cucina e si sono così introdotti nell'abitazione, mettendola completamente a soqquadro per cercare qualcosa di prezioso da rubare. E hanno trovato la cassaforte a muro, che hanno appunto aperto con un flessibile, portando via circa mille euro in contanti e diversi gioielli in oro, per un valore del bottino che non è stato quantificato ma che sarebbe ingente.

I padroni di casa hanno scoperto solo al loro rientro di essere stati derubati e hanno chiamato i carabinieri, intervenuti per il sopralluogo con una pattuglia della locale Stazione, della Compagnia di Pavia. I militari hanno accertato l'effrazione alla porta finestra e lo scasso della cassaforte, avviando le indagini per cercare di risalire ai responsabili.

Una banda ben organizzata, in grado di colpire nelle poche ore di assenza dei proprietari, ed entrata in azione forse sapendo che all'interno dell'abitazione c'era una cassaforte da svaligiare, attrezzata per aprirla e svuotarla.