L'appartamento di Giovenzano sotto sequestro
L'appartamento di Giovenzano sotto sequestro

Vellezzo Bellini (Pavia), 14 maggio 2021 – Ha cosparso la sua compagna di alcol etilico e le ha dato fuoco. L’altra notte un 41enne romeno ha cercato di uccidere la sua convivente. In evidente stato di ebbrezza, l’uomo al termine di una discussione scoppiata per futili motivi, all’interno della loro abitazione di Giovenzano, una frazione di Vellezzo Bellini, ha aggredito la coetanea pavese, al secondo mese di gravidanza.

In seguito alle ustioni riportate su circa il 50% del corpo, la donna è stata trasportata in codice rosso da un’équipe del 118 all’ospedale Niguarda di Milano dove si trova ricoverata in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

L’uomo, invece, è stato arrestato dai carabinieri di Bereguardo e accompagnato in carcere a Torre del Gallo. Dovrà rispondere di tentato omicidio.

Incapace di rassegnarsi alla fine della loro storia, invece, un 29enne lodigiano ha minacciato con un coltello la sua ex convivente. E’ accaduto a Filighera, piccolo centro in cui la 32enne vive e dove l’uomo ha cercato di introdursi minacciando la donna con un coltello a serramanico con una lama di 10 centimetri. Anche in questo caso l’uomo è stato arrestato dai carabinieri perché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e porto di oggetti atti ad offendere. Ora, su disposizione dell’autorità giudiziaria, si trova nella sua abitazione.