Basket Divisione Regionale 1. Binzago spreca il match point “Bella“ a Milano

La Pob Binzago perde il match decisivo contro Ebro, compromettendo la promozione. Il Basket Biassono affronta i playout contro Cus Milano per evitare la retrocessione.

Binzago spreca il match point “Bella“ a Milano

Binzago spreca il match point “Bella“ a Milano

Bisogna tornare a Milano. La Pob Binzago fallisce il match-point casalingo contro Ebro in gara-2 della finalissima di Divisione Regionale 1, sciupa lo 0-1 maturato in gara-1 e dopo-domani sera alle 21 dovrà di nuovo espugnare la Forza e Coraggio per centrare una storica seconda promozione di fila. Non basta un PalaPrealpi in versione Stark Arena di Belgrado per trascinare i ragazzi di Tato Grassi alla vittoria. L’atmosfera che si respira a Seveso è davvero unica, tanto tifo (sempre a favore, mai contro) e tanti colori, si è spostata davvero mezza Binzago con tutto il suo senso d’appartenenza in tribuna e chissà che i padroni di casa paghino un po’ l’emozione.

Perché se all’andata a Milano non ci fu partita, al ritorno le cose si capovolgono completamente a favore di Ebro che comanda le operazioni praticamente dal 1’ al 40’ sorretta da percentuali al tiro da tre punti subito elevate (e 45 punti segnati nei primi due quarti). Coach Grassi prova la carta della difesa a zona punita ancora dalle triple dei milanesi già a +10 nel primo quarto (9-19). Otto punti di fila di Cipolla riportano la Pob in scia (26-30) nel cuore del secondo, ma mai i brianzoli riusciranno a mettere la freccia, anche nel momento del massimo sforzo del terzo periodo (dal 35-45 al 46-47). Nella parte finale di gara sale in cattedra per Ebro sotto le plance Inoa che mette i canestri della sicurezza. Per la Pob solo due in doppia cifra: Campeggi 16, Cipolla 15.

Intanto stasera alle 21.30 torna in campo il Basket Biassono per gara-3 dei playout contro Cus Milano: chi vince è salvo, chi perde va giù.

Ro.San.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su