Monica Guzzi
Cultura e Spettacoli

In Villa Reale il Basta! delle facce vip contro la violenza

Mostra fotografica con i volti di Alena Seredova, Nicola Savino, Cristina Chiabotto, Emanuele Filiberto

Emanuele Filiberto ha aderito con altri volti noti alla campagna fotografica contro la violenza

Emanuele Filiberto ha aderito con altri volti noti alla campagna fotografica contro la violenza

Monza, 18 febbraio 2015 – Un grande «Basta!» urlato da volti noti e personaggi dello spettacolo, dello sport e della tivù, primi piani e fotografie che si rincorrono sulle pareti al piano terra della Villa Reale per dire un no definitivo a ogni forma di violenza e di abuso.

È il contenuto della mostra ospitata alle Cucine della Villa Reale, dove spiccano gli scatti in bianco e nero con i messaggi gridati da Rossella Brescia, Alena Seredova, Francesca Senette, Nicola Savino, Cristina Chiabotto, Ale&Franz, Emanuele Filiberto, Alba Parietti, Massimiliano Rosolino e molti altri.

La mostra porta la firma del fotografo Livio Moiana e sarà visibile fino all’8 marzo, dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 24. Grideranno «Basta!» ad ogni forma di violenza e all’isolamento in cui spesso incorre chi subisce un sopruso.

«I lineamenti deformati, tirati, la fronte corrugata e la bocca spalancata in un urlo dal sapore espressionistico, per risvegliare le coscienze e porre l’accento sulla condizione della vittima, troppo spesso lasciata sola nell’arduo compito di ricostruire la propria vita», spiegano i promotori in un comunicato delle Cucine.

La mostra è abbinata al ciclo di aperitivi solidali «Villa in Rosa», che sponsorizza Tamara Onlus, l’associazione che aiuta le vittime della violenza.