Tutte le stagioni del jazz italiano. Enrico Rava, il coraggio dell’estro

Il festival Monza Visionaria annuncia il concerto evento del trombettista sul palco del teatro Manzoni. Con lui gli altri due big Giovanni Falzone e Paolo Petrecca, oltre a un trio di musicisti emergenti.

Tutte le stagioni del jazz italiano. Enrico Rava, il coraggio dell’estro

Il festival Monza Visionaria annuncia il concerto evento del trombettista sul palco del teatro Manzoni. Con lui gli altri due big Giovanni Falzone e Paolo Petrecca, oltre a un trio di musicisti emergenti.

La storia, il presente e il futuro del jazz italiano, tutti assieme su un unico palco. Il trombettista che dagli dagli anni ‘60 ha lavorato con stelle come Steve Lacy, John Scofield, Miroslav Vitous e Archie Shepp, Richard Galliano, Michel Petrucciani e Pat Metheny, oltre che con i migliori jazzisti del nostro Paese, diventando uno dei musicisti italiani più apprezzati e noti a livello internazionale. Ci sarà lui, insieme a uno dei protagonisti del jazz europeo degli ultimi vent’anni e a uno dei talenti più promettenti in circolazione, sul palco del Teatro Manzoni per l’evento di punta della nuova edizione del festival Monza Visionaria. Sarà Enrico Rava (nella foto) il protagonista del concerto principale della rassegna, che schiererà nello stesso appuntamento anche un big come Giovanni Falzone e il talentuoso Paolo Petrecca: tre virtuosi assoluti della tromba che daranno vita allo spettacolo dal titolo “Giovanni Falzone Three Generations featuring Enrico Rava“, una produzione esclusiva del festival monzese. Una serata imperdibile per chiunque ami la grande musica e per cui da oggi sono aperte le prenotazioni e le prevendite dei biglietti. L’annuncio-anticipazione è stato dato ieri, con il lancio ufficiale della 12esima edizione di Monza Visionaria: la rassegna si svolgerà dal 3 al 12 maggio in alcuni dei luoghi più suggestivi della città, mentre il concerto di Rava, Falzone e Petrecca si terrà giovedì 9 maggio. A condividere la scena con “il nume tutelare della tromba jazz, il grande maestro e il giovane talento“ sarà un trio composto da musicisti emergenti del jazz italiano, ossia il pianista Diego Albini, il contrabbassista Enrico Palmieri e il batterista Antonio Marmora.

Daranno vita a un suggestivo dialogo sonoro fra tre diverse generazioni, in cui convergeranno l’estro e l’esperienza di Rava, l’onnivora voglia di sperimentazione di Falzone e la passione di Petrecca. Il biglietto d’ingresso è in prevendita online attraverso il circuito Mailticket al prezzo ridotto di 10 euro: agli interessati conviene affrettarsi, in cassa a teatro costerà 18 euro. La data al Manzoni sarà, però, solo uno degli eventi che animeranno Monza Visionaria: il festival organizzato da Musicamorfosi proporrà 10 giorni di concerti, danze, laboratori, installazioni di luce e suono e il gran finale dei “Notturni“, la due giorni di performance immersive nel roseto della Villa Reale. Il programma dettagliato verrà reso noto nelle prossime settimane.