L’artista monzese Alessandro Galanti conquista la prima edizione della Biennale del Mare. Il noto artista brianzolo, classe 1975, che lavora nel suo laboratorio di Biassono, ha vinto il primo premio alla manifestazione in corso a Bellaria-Igea Marina. Galanti ha conquistato la giuria con la scultura intitolata “Conflitto e passione”.

"È un’opera che racconta di una passione vissuta nell’intimità del mio cuore", dichiara dopo aver ricevuto il premio. Alessandro Galanti ha conquistato il parere favorevole del pubblico e della critica presentando per la straordinaria occasione anche le opere in metallo placato in oro, intitolate, “l mio equilibrio in Chiara” e “Omaggio a Liliana Segre”. Le opere rimarranno esposte fino al 4 agosto al Palazzo del Turismo di Bellaria e nella Sala espositiva del Centro polivalente Belli di Igea Marina.

Galanti non è nuovo a importanti riconoscimenti artistici: nel 2017 ha partecipato alla Biennale di Milano e ha vinto un premio; l’anno successivo alla Biennale della Nazioni a Venezia conquista tre premi; l’anno scorso ha partecipato alla Biennale di Mantova.

B.Api.