Tricarico spiazza il Tambourine. Settimana fra cantautori e indie

L’originale musicista milanese sarà ospite d’eccezione delle serate al centro di via Carlo Tenca a Seregno. In programma anche pop, rock e “Ordignus Ex Machina”, dedicato a tutte le sfumature dell’elettronica.

Tricarico spiazza il Tambourine. Settimana fra cantautori e indie

Tricarico spiazza il Tambourine. Settimana fra cantautori e indie

Canzoni dalla poetica lucida quanto amara, tessute di un iperrealismo a volte spiazzante. Sono quelle che porterà sul palco del Tambourine il cantautore Tricarico, in quello che sarà l’evento di punta della nuova settimana del circolo seregnese. Assieme all’artista milanese il locale di via Carlo Tenca proporrà serate fatte di musica d’autore, rock e pop, la presentazione di un originale podcast e l’immersione nelle sonorità elettroniche. Appuntamenti per tutti i gusti che cominceranno da mercoledì quando si accenderanno gli impianti del Tambourine per un quadruplo concerto: a salire sul palco saranno alcune delle nuove leve del panorama indipendente italiano. Dalle 21.30 in avanti si alterneranno il curioso mix di pop, rap e rock di Forse Elle, il pop-rock di Matteo Prencipe, l’indie-pop della band degli Holotype e i brani della cantautrice Irene Mrad, in bilico tra indie, pop ed elettronica. Ingresso libero con tessera Arci. Giovedì alla stessa ora verrà presentata la serie podcast “Rame”, che intreccerà conversazioni sui soldi e sulla vita, su esperienze economiche personali e scelte fatte, per coraggio o per istinto di conservazione. Venerdì si ripartirà con la musica, con il concerto di Tricarico dalle 21.30: accompagnato dal talentuoso pianista jazz Michele Fazio, l’artista diventato noto con il brano “Io sono Francesco” proporrà uno spettacolo intimo e carico di emozioni, fatto di pezzi che parlano della realtà che viviamo e che in qualche caso si caricano di ironia fino a diventare vera e propria invettiva.

Già vincitore del premio della critica al Festival di Sanremo con la canzone “Vita tranquilla”, con 11 album all’attivo, Tricarico ha collaborato negli anni con Francesco De Gregori, Adriano Celentano, Zucchero, Gianni Morandi e Malika Ayane.

Ad aprire la serata i cantautori Davide Paltanin ed Errico Canta Male. Ingresso 8 euro con tessera Arci. Sabato, infine, ci si potrà calare nelle atmosfere e nelle sonorità underground con l’iniziativa “Ordignus Ex Machina”, che proporrà in un unico, lungo evento le diverse sfumature dell’elettronica: si spazierà dai dj-set di Dj Frankye, che esplora i vari intrecci electro, a quelli di Pinzo e alla sua techno hardbass, dall’acid techno dei Diving Osc al dark prog di Tetrah. Ingresso 5 euro con tessera Arci.