Quotidiano Nazionale logo
7 apr 2022

Sequestrati 2 chili di hascisc e 35 dosi di coca: due arresti

In carcere corriere della droga di 36 anni. Marocchino in manette dopo un inseguimento

I carabinieri hanno sequestrato anche quasi 10mila euro in contanti
I carabinieri hanno sequestrato anche quasi 10mila euro in contanti
I carabinieri hanno sequestrato anche quasi 10mila euro in contanti

Due arresti per droga, sequestrati 2 chili di hascisc, 2 etti e mezzo di cocaina e quasi 10mila euro in contanti. Doppia operazione dei carabinieri della Compagnia di Monza. Il primo a finire in carcere è stato un marocchino di 35 anni che una pattuglia di motociclisti dei carabinieri ha notato dentro la sua auto fermo vicino all’ingresso del Parco. Quando i militari si sono avvicinati l’uomo è sceso dall’abitacolo e ha iniziato a correre.

Durante la fuga, prima di essere bloccato, ha gettato a terra un sacchetto contenente 35 dosi di cocaina. In tasca aveva invece 900 euro. La perquisizione nella sua abitazione ha permesso di ritrovare altre 161 dosi di cocaina (complessivamente sono stati sequestrati 233 grammi di droga) e 9mila euro in contanti. Processato per direttissima in tribunale a Monza, il giudice ha disposto il carcere per il marocchino.

Fermato per spaccio anche 36enne residente nell’hinterland milanese, scoperto mentre trasportava 2 chili di hascisc in auto. I carabinieri lo hanno intercettato durante un normale controllo stradale.

Quando è stato bloccato il corriere della droga ha cercato di scappare a piedi, ma è stato raggiunto dopo pochi metri e ammanettato: in macchina erano nascosti 20 panetti di hascisc e un involucro con 26 grammi di cocaina, mentre nel suo appartamento è stato trovato un bilancino di precisione per la preparazione delle dosi di droga. Il 36enne è stato portato in una cella della casa circondariale di via Sanquirico in attesa del processo.

Marco Galvani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?