Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 giu 2022

Progetti mirati digitale e bandi

22 giu 2022

Spazi per le imprese artigiane e aree dismesse.

"Monza ha certamente gli spazi per potere consentire di rinforzare imprese artigiane e pmi in generale. Può ad esempio agire con opportune premialità urbanistiche (in questi ultimi 5 anni troppo spesso riservate prevalentemente al residenziale) per chi deve modificare e migliorare le proprie strutture aziendali. Monza può definire insieme alle imprese artigiane gli ambiti tematici di specializzazione su cui lavorare prioritariamente. E a valle lanciare dei contest per insediare le start up nelle aree riqualificate che supportino la piccola manifattura artigiana. Si può intervenire sulle aree dismesse di proprietà comunale con progetti condivisi e accedendo a bandi nazionali ed europei per convertire aree da rigenerare. Formazione al lavoro e rete con la Brianza.

"Il primo punto è condividere con le imprese le priorità e su quelle innestare una serie di azioni. Una prima azione può essere la promozione di corsi erogati in digitale per fornire immediato sostegno in particolare alle persone da riqualificare e che hanno perso un lavoro. Un secondo elemento può essere la catalizzazione attorno alle costituende start up di nuove professioni digitali. Nel contempo, in accordo con il mondo delle imprese il Comune, anche in qualità di proprietario di una Azienda Speciale di formazione, la Scuola Paolo Borsa, potrebbe avviare colloqui con Regione Lombardia per la ridefinizione di alcuni percorsi di qualificazioni professionali.

Legalità e tutela delle attività locali. "Si può lavorare intorno alla riconoscibilità di un Brand Esg Brianza: che punti non solo ad evidenziare le aziende che in Brianza e a Monza rispettano proprio i requisiti, ma anche a sottolineare l’appartenenza ad un sistema valoriale per il quale si possa avere il supporto del Comune, in diversi modi. Anzitutto condividendo la partecipazione a bandi nazionali ed europei. In secondo luogo con una adeguata attenzione alla fiscalità locale e infine Comune, Artigianato, pmi e impresa in generale possono collaborare per interventi di rigenerazione, riqualificazione e adeguamento con benefici economici, ambientali e sociali".

M.Ag.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?