Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 apr 2022

Incendi a impalcature, plastica e bidoni dei rifiuti: preso il piromane di Monza

Marocchino irregolare e pregiudicato ha tentato la fuga correndo in mezzo al traffico: calci e pugni ai poliziotti prima di essere bloccato

6 apr 2022
marco galvani
Cronaca
Polizia a Monza
Polizia a Monza
Polizia a Monza
Polizia a Monza

Monza - Ha appiccato il fuoco a recinzioni di impalcature, plastica e un bidone della spazzatura. Intercettato dalla polizia ha tentato la fuga correndo in mezzo alla strada zigzagando tra le auto prima di essere bloccato: si tratta di un marocchino senza permesso di soggiorno e con vari precedenti per spaccio.

A lui gli agenti delle Volanti della Questura di Monza sono arrivati dopo essere intervenuti per l'incendio di un bidone dei rifiuti in via Boccaccio. L'ennesimo rogo di giornata secondo quanto riferito dalla polizia locale e dai vigili del fuoco: nelle ore precedenti, infatti, erano già dovuti intervenire per estinguere incendi appiccati su recinzioni di impalcature edilizie e materiali in plastica tra via Grossi e viale Regina Margherita. Alcuni testimoni hanno fornito ai poliziotti una sommaria descrizione del presunto piromane e poco lontano, sempre nella zona del Parco, gli agenti sono riusciti a rintracciare l'uomo corrispondente alla descrizione che, però, alla loro vista, si è dato alla fuga in direzione del centro correndo in mezzo alle auto.

Dopo un breve inseguimento, i poliziotti sono riusciti a fermarlo nonostante la violenta sequenza di calci e pugni del marocchino. Oltre a essere stato denunciato per tentato incendio doloso, l'uomo è stato portato al Centro di permanenza e rimpatrio di Milano in attesa dell'espulsione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?