Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022

Nella Giunta della continuità arriverà un nuovo vicesindaco

Il passo indietro annunciato domenica da Matteo Turconi Sormani (Lega), il candidato consigliere più votato in assoluto

15 giu 2022
gabriele bassani
Cronaca
Laura Ferrari ha chiesto ai suoi assessori di ricandidarsi: le urne li hanno premiati
Laura Ferrari ha chiesto ai suoi assessori di ricandidarsi: le urne li hanno premiati
Laura Ferrari ha chiesto ai suoi assessori di ricandidarsi: le urne li hanno premiati
Laura Ferrari ha chiesto ai suoi assessori di ricandidarsi: le urne li hanno premiati
Laura Ferrari ha chiesto ai suoi assessori di ricandidarsi: le urne li hanno premiati
Laura Ferrari ha chiesto ai suoi assessori di ricandidarsi: le urne li hanno premiati

di Gabriele Bassani

Confermata la sindaca, a Lentate cambierà di sicuro il vicesindaco. Non certo per una questione di sfiducia o per una questione di voti: con le sue 168 preferenze, Matteo Turconi Sormani (Lega) è stato il candidato consigliere più votato in assoluto. Ma lui stesso, nel giorno delle votazioni aveva annunciato la decisione di non mantenere più la carica di vicesindaco.

"Oggi termina, in ogni caso, il mio incarico di vicesindaco del Comune di Lentate sul Seveso", scriveva domenica. "Certamente avrò ancora un ruolo in questa squadra, ma vorrei dedicarmi di più alla cultura e alla riqualificazione dei nostri centri abitati". Probabile quindi una riorganizzazione delle deleghe all’interno di una squadra che dovrebbe comunque essere confermata in larga parte o addirittura nella sua totalità.

La sindaca Laura Ferrari aveva chiesto ai suoi assessori di mettersi in gioco candidandosi nelle liste, tranne Barbara Russo chiamata in squadra poco più di un anno fa e che certamente farà parte anche del nuovo esecutivo. I risultati delle urne hanno premiato tutti gli assessori uscenti: oltre a Turconi Sormani, entrano in consiglio anche Marco Boffi e Andrea Pegoraro della Lega, rispettivamente terzo e quarto con 69 e 60 preferenze, dietro ad Alessandro Rossini che ne ha raccolte 84.

Con loro anche Andrea Fedrigo, con 41 preferenze, a formare il gruppo consigliare più consistente.

Per la lista Forza Italia-Vivere Lentate, entrano in consiglio comunale in 4, con in testa l’assessore uscente Domenico Pansera (165 preferenze), seguito da Attilio Amoroso (112), Carlotta Galimberti (110) e Manuel Carrara (54). Nuovo gruppo in consiglio anche quello di Fratelli d’Italia, rappresentato da Simone Grassi con 74 preferenze e Antonio Vescovi con 69. Fin qui la maggioranza.

Alla minoranza spettano in tutto 5 consiglieri, tra i quali il candidato sindaco Marco Mondelli.

A lui si aggiungono tre consiglieri del Partito democratico, ovvero Nino Palladini, Iolanda Negri e Cinzia Bellusci e una consigliera della lista Cittadini per Lentate, ovvero Giada Nardozza, consigliera uscente.

La sindaca rieletta Laura Ferrari ha rimandato al fine settimana la comunicazione della nuova giunta comunale, confermando invece da subito l’intenzione di riprendere il lavoro temporaneamente sospeso per portare a termine una serie di azioni importanti avviate in questo primo mandato.

Spiccano gli interventi programmati e finanziati per la messa in sicurezza idrica dell’asse del Seveso con la realizzazione delle vasche volano e la sistemazione delle condotte fognarie, così come il grande piano di riqualificazione dell’area ex Schiatti che finalmente è pronto a partire dopo 30 anni di stallo, così come altri interventi importanti su infrastrutture e aree pubbliche che potranno beneficiare anche dei finanzamenti del Pnrr.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?