GUALFRIDO GALIMBERTI
Cronaca

Seregno, minorenne guida l'auto del padre per andare a comprare le sigarette

A pagare la sanzione di 2mila euro adesso sarà la famiglia

Controlli della polizia locale

Controlli della polizia locale

Già non aveva l’età per acquistare le sigarette. Il suo menefreghismo, però, è andato oltre: il minorenne, per andare dal tabaccaio, ha deciso di prendere l’auto del papà. E’ stato però fermato in strada dalla polizia locale. E’ scattata la maxi sanzione. Il giovane, ufficialmente residente a Cinisello Balsamo ma di fatto domiciliato con la famiglia a Seregno, è stato notato questo pomeriggio dagli agenti impegnati nel pattugliamento del territorio. Quando lo hanno incrociato in via Verdi all’altezza del Don Orione e lo hanno visto al volante della Fiat Croma, sono rimasti un po’ perplessi: sembrava davvero troppo giovane. Lo hanno pertanto fermato per un controllo. I sospetti hanno trovato presto conferma: il ragazzo aveva solo 17 anni.

Agli agenti ha raccontato in un primo momento di aver preso le chiavi perché aveva dimenticato alcuni effetti personali nel veicolo. Poi, messo alle strette, ha confessato: si era impossessato della vettura del papà per andare ad acquistare le sigarette.

Il gesto sarà pagato a caro prezzo dalla famiglia: il totale delle sanzioni supera i 2mila euro. In più è scattato anche il fermo del veicolo per 3 mesi.