Quotidiano Nazionale logo
8 feb 2022

Al Binario 7 di Monza la mostra “Inquieti“ di Injoe e Nicolò Villa

Il teatro Binario 7 conferma la sua vocazione espositiva. Dopo la collettiva dedicata ai 7 vizi capitali, lo fa con "Inquieti", la nuova mostra ideata nell’ambito del progetto BinarioArte: in esposizione da giovedì 10, fino al 6 marzo le opere di due giovanissimi artisti brianzoli, Injoe e Nicolò Villa. La bipersonale è curata da GinevraEffe, Sara Parolini e Daf, le tre fondatrici del Progetto heartYoung, il contenitore di "heart - pulsazioni culturali", dedicato agli artisti under 25. Inaugurazione, giovedì 10 alle 19. In "Inquieti" dialogano tra loro due artisti apparentemente molto diversi, ma accomunati da interessanti affinità elettive. L’esposizione verte sul tema dell’oggetto concepito sia come semplice materiale sia come concetto astratto. Injoe crea opere dai toni accesi e impulsivi che sottolineano l’importanza di dare nuova vita a materiali in disuso.

Nicolò Villa, con il suo tratto scuro e preciso in contrasto con il bianco della tela, crea oggetti ibridi facendo emergere il loro lato astratto. Nicolò Villa, vimercatese, classe 1996 è diplomato al liceo artistico Nanni Valentini, indirizzo arti figurative e poi laureato all’accademia di Brera nel 2019.

Cristina Bertolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?