FULVIO D'ERI
Inter

Inter-Verona 1-0, le pagelle: Lautaro anima dell'attacco, Dimarco determinante

Calhanoglu è determinante in cabina di regia, Mkhitaryan un po’ sottotono

Lautaro Martinez

Lautaro Martinez

Onana 6: non deve far nulla o quasi per tutto l’incontro, il Verona non tira mai in porta. Bene nell’ordinaria amministrazione. Skriniar 6: nervoso, molto nervoso, ma non sbaglia niente. Sgrida Onana per le uscite… ma si sbaglia. Acerbi 6: soffre sulle palle alte con Djuric ma regge bene e non consente a nessuno di girarsi e tirare verso la porta. Bastoni 6: Senza lode e senza infamia. Darmian 6: Preciso nelle chiusure, spinge poco, fa il compitino ma basta così per vincere. Gagliardini 6.5: San Siro lo becca spesso ma lui contro il Verona si sbatte, corre tanto e non fa grossi errori. Calhanoglu 6.5: E’ l’elemento che a centrocampo può essere determinante. Regista impeccabile. Mkhitaryan 5.5: Un paio di progressioni, inventa pochino e appare un po’ sottotono. Dimarco 7: Lui si che spinge tanto, è sempre determinante lì sulla sinistra. Si sposta anche spesso al centro cercando gloria. Dzeko 6: Gran lavoro per tenere palla e smistarla, non riesce mai a tirare ma è prezioso. Lautaro 7: Il toro è in formissima. Corre, lotta, segna, è semplicemente decisivo per questa Inter. E’ l’anima dell’attacco Allenatore: Inzaghi 6.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro