MATTIA TODISCO
Inter

L'Inter si fa male da sola: 2-2 a Monza. L'ex Caldirola agguanta i nerazzurri

Brutta prova degli ospiti che vengono raggiunti nel recupero dai brianzoli

Monza-Inter

Monza-Inter

Milano - L'Inter perde due punti a Monza chiudendo sul 2-2 per la rete dell'ex Caldirola, dopo il botta e risposta Darmian-Ciurria e il momentaneo sorpasso di Lautaro.

Il Monza chiede un calcio di rigore in avvio di partita per un contrasto tra Acerbi e Ciurria in area di rigore, ma l'arbitro Sacchi non valuta l'intervento come falloso e il Var non interviene. Botta e risposta in un minuto tra 10' e 11': segna Darmian con inserimento da destra su cross di Bastoni, pareggia immediatamente Ciurria con un sinistro a giro che fulmina Onana. Petagna ha una buona opportunità di testa su palla persa di Mkhitaryan al 19', ma colpisce alto. Passa invece l'Inter: Pablo Marì rischia il dribbling davanti alla propria porta su Martinez che ruba palla e segna a porta vuota al 22'. Grande occasione per il tris nove minuti più tardi, a seguito dello scambio tra Barella e Dimarco l'esterno mancino si trova il pallone sul destro in area e calcia alto di potenza.

Al 10' della ripresa entra Lukaku, con lui Asllani. Escono Dzeko e Calhanoglu, acciaccato come Barella che lascia il campo per Gagliardini otto minuti più tardi. Nel Monza dentro Caldirola già dopo l'intervallo, poi Gytkjaer e Ranocchia per Petagna e Machin. Onana sventa il possibile pari del Monza intercettando un cross basso proprio di Ranocchia e poi salvandosi sulla linea al 73' su un colpo di testa in mischia. A 5' dalla fine ci prova Martinez: palo esterno. Pari del Monza nel finale: Mkhitaryan perde un pallone tentando un sombrero a metà campo e i brianzoli trovano il pallone buono in mezzo per la testa di Caldirola in pieno recupero.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro