Quotidiano Nazionale logo
22 set 2021

Regione Lombardia, il presidente Alessandro Fermi lascia Forza Italia e passa alla Lega

Cambiano casacca anche il consigliere Mauro Piazza e Daniele Nava 

Nava, Fermi, Salvini e Piazza
Nava, Fermi, Salvini e Piazza

Il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, il comasco Alessandro Fermi, ha lasciato Forza Italia per aderire alla Lega. L'annuncio di una notizia anticipata dal Giorno giù da molti mesi l'annuncio è giunto in occasione della conferenza stampa a Milano con il leader della Lega Matteo Salvini. Insieme a Fermi alla Lega aderiscono il consigliere regionale lombardo, Mauro Piazza, presidente della commissione regionale Autonomia e Daniele Nava, ex presidente della provincia di Lecco. 

"Per me è un momento umanamente e politicamente importante. Ringrazio Matteo Salvini e la Lega, che hanno voluto che dessi il mio contributo. Lasciare un pezzo importante del mio passato in politica è una scelta dolorosa, ma è maturata nel corso del tempo per vari motivi: ho apprezzato la volontà della Lega di aprirsi al liberale, e mi sono voluto allontanare al contempo dall'ambiguità di una parte di Forza Italia, che ammicca a contenitori neocentristi e di area di centrosinistra", ha commentato Fermi.

"La lega è, nel centrodestra, il partito che parla con voce piu' chiara di temi importanti come lavoro, giustizia, enti locali e autonomia delle regioni", ha aggiunto Piazza ringraziando il movimento per la grande accoglienza. "Siamo felici per l'ingresso di due persone con grande capacita' politica e amministrativa. I colleghi di FI rimangono nostri amici", ha commentato infine Roberto Anelli, capogruppo regionale della Lega.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?