Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 apr 2022

Milan, con la Fiorentina tutto esaurito: c'è profumo di scudetto

Prosegue a grandi passi la trattativa tra la società e Investcorp per la vendita del Milan

26 apr 2022
ilaria checchi
Sport
Sandro Tonali of AC Milan celebrates the win at end of the Serie A match between AC Milan and Venezia FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 22, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Giuseppe Cottini/NurPhoto) (Photo by GIUSEPPE COTTINI / NurPhoto / NurPhoto via AFP)
Sandro Tonali
Sandro Tonali of AC Milan celebrates the win at end of the Serie A match between AC Milan and Venezia FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 22, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Giuseppe Cottini/NurPhoto) (Photo by GIUSEPPE COTTINI / NurPhoto / NurPhoto via AFP)
Sandro Tonali

Dopo la vittoria in casa della Lazio all’ultimo secondo grazie al gol di Tonali, la squadra è pronta a tornare a Milanello domani dopo due giorni di riposo. Intanto San Siro si prepara a un altro sold out: per il match casalingo contro la Fiorentina di domenica pomeriggio, infatti, sono stati già esauriti 75mila biglietti su un totale capienza di 76mila. Dopo l’esodo nella Capitale, dunque, i tifosi rossoneri si preparano a sostenere ancora a gran voce la truppa di Pioli. Nonostante il riposo concesso oggi diversi giocatori si sono presentati lo stesso ad allenarsi: oltre agli infortunati, come Kjaer e Florenzi, sono arrivati nel Centro sportivo di Carnago anche altri rossoneri come per esempio Junior Messias.

Futuro

Sandro Tonali si è preso il Milan: dopo un primo anno di ambientamento non senza difficoltà, il classe 2000 ormai è diventato una certezza per Pioli, nonché uno dei trascinatori della formazione rossonera come ha testimoniato il gol vittoria del 2-1 contro i biancocelesti di Sarri. Nella scorsa estate, per sbloccare la trattativa col Brescia ed essere riscattato dal prestito, il centrocampista si era ridotto l’ingaggio da 1,6 a 1,2 milioni di euro netti all’anno, gesto che i dirigenti rossoneri hanno apprezzato e che ora sono pronti a ripagare con gli interessi. Non a caso sono già partiti i contatti l’agente del calciatore per prolungare il suo contratto di un’altra stagione fino a giugno 2027, con conseguente aumento dell’ingaggio annuale. In vista della gara con la Viola, però, il numero 8 rossonero dovrà stare attento: Tonali ha subito contro la Lazio l'ottava ammonizione del suo campionato e al prossimo giallo, di conseguenza, entrerà nell'elenco dei diffidati. In tema di rinnovi, invece, il club deve affrontare anche quello di Pierre Kalulu: il difensore francese classe 2000 quest'anno, in seguito all'infortunio di Simon Kjaer, si è guadagnato la titolarità nonostante la presenza di capitan Alessio Romagnoli e Matteo Gabbia. Visto l’exploit dimostrato dal duttile difensore la società ha intenzione di blindarlo, rinnovandogli il contratto ed adeguandogli lo stipendio. In questa stagione Kalulu ha collezionato 24 presenze in serie A, condite da una rete e due assist, e ben cinque presenze in Champions League, con tanto di passaggio decisivo allegato.

Club

Nel frattempo arrivano importanti conferme sull'avanzamento delle trattative tra Investcorp e Elliott per la cessione del Milan. La firma tra le parti, che dovrebbe avvenire a Londra, si concretizzerà nella giornata di venerdì o comunque nel giro di pochi giorni: questo punto è immediatamente successivo alla fine della due diligence, che ha dato esito positivo in merito allo stato di salute dei conti del Milan. L’atto finale, ovvero il closing che sancirà il passaggio di proprietà definitivo, con annesso passaggio di denaro (1.1 miliardi di euro) avverrà a fine stagione, ovvero tra fine maggio e i primi giorni di giugno.



 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?