Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Serie A, c'è Inter-Verona: probabili formazioni e dove vedere la partita in tv

La gara domani alle 18. Squalificato Lautaro Martinez, spazio a Correa: all'andata esordio e doppietta. Rientra De Vrij in difesa

mattia todisco
Sport
Joaquin Correa
Joaquin Correa

Milano, 8 aprile 2022 - Una partita difficile per confermare di essere tornati in corsa. L'Inter si prepara ad affrontare il Verona domani pomeriggio al Meazza, consapevole di dover fare il meglio possibile per dare continuità al risultato conseguito domenica scorsa all'Allianz Stadium. La prestazione contro la Juventus è stata deficitaria sotto l'aspetto offensivo, in pratica i nerazzurri hanno centrato lo specchio della porta difesa da Szczesny solo in occasione del rigore calciato da Calhanoglu. Una prova figlia della scarsa fiducia del gruppo dopo sette punti in sette partite.

Adesso quella consapevolezza deve per forza venire fuori e fare da molla per una maggiore qualità nel palleggio, quella ammirata da novembre a gennaio nel periodo migliore della stagione interista, prima che le gambe diventassero pesanti. Negli ultimi due mesi centrare il bersaglio è sembrata un'impresa, nonostante il miglior attacco del campionato. Nella gara di domani alle 18 non ci sarà Lautaro Martinez, squalificato. È la grande occasione per Joaquin Correa, che già a Torino ha sostituito il connazionale a gara in corso. La sua miglior partita della stagione è stata proprio quella contro i veronesi all'andata, coincidente con l'esordio nella nuova squadra, e a pari merito con il 2-0 del Meazza all'Udinese (sua la doppietta).

Altro giocatore molto atteso è Stefan De Vrij, assente dal rettangolo di gioco dallo scorso 8 marzo, in occasione di Liverpool-Inter di Champions. Dopo aver visto dalla panchina la sfida con la Juventus, ha svolto un'altra settimana di lavoro insieme ai compagni di squadra e ora è pronto a riprendere un posto da titolare al centro della retroguardia. Rispetto alla formazione iniziale allo Stadium, Skriniar tornerà a destra e D'Ambrosio andrà in panchina. Sarà un rientro sulla carta complicato, visto che davanti ci sarà uno degli attaccanti più prolifici del campionato, Giovanni Simeone.

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Correa. All. Inzaghi.
Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. All. Tudor.
Arbitro: Marinelli.

La partita in tv

Diretta alla 18 su Dazn.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?