Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
31 mag 2022
mattia todisco
Sport
31 mag 2022

Perisic, lettera ai tifosi dell'Inter: "Un orgoglio aver giocato con questa maglia"

Il croato è ufficialmente un giocatore del Tottenham: affronterà la Premier League ritrovando Antonio Conte

31 mag 2022
mattia todisco
Sport
Inter Milan�?s Ivan Perisic jubilates after scoring goal of 1 to 0 during the Italian serie A soccer match between FC Inter  and Sampdoria at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 22 May 2022.
ANSA / MATTEO BAZZI
Ivan Perisic
Inter Milan�?s Ivan Perisic jubilates after scoring goal of 1 to 0 during the Italian serie A soccer match between FC Inter  and Sampdoria at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 22 May 2022.
ANSA / MATTEO BAZZI
Ivan Perisic

Milano, 31 maggio 2022 - Dopo aver svolto le visite mediche con il Tottenham e aver firmato un contratto biennale da 6 milioni di euro a stagione, Ivan Perisic ha deciso di salutare i suoi vecchi tifosi dell'Inter prima di ufficializzare il passaggio al club londinese. "Dopo 254 partite, 55 goal, 49 assist, 3 trofei e 18.934 minuti passati sul campo a indossare questa gloriosa maglia, la mia avventura all’Inter termina qui - scrive l'esterno croato in un lungo post su Instagram - Anche se ogni fine segna un nuovo inizio, è importante guardare indietro a questi anni passati e condividere con voi il mio più sincero orgoglio per il lavoro svolto e gli obbiettivi raggiunti insieme. È stata un’esperienza indimenticabile che ha dato tanto a me come giocatore e a tutta la mia famiglia. Al team, allo staff, a tutti i dipendenti, ma soprattutto ai tifosi: avrete sempre un posto speciale nel mio cuore. Me ne vado sentendomi onorato di aver fatto parte di questo club. Con tante emozioni nel cuore, vi lascio dicendo... È una gioia inifinita, che dura una vita, Pazza Inter, amala", conclude citando un passaggio dell'inno del club.

Perisic comincerà tra qualche settimana l'avventura in ritiro per prepararsi alla prossima Premier League, la prima della carriera in un campionato nel quale non era mai stato e che vedeva come un traguardo già un'estate fa, quando inizialmente decise di non sedersi al tavolo con i dirigenti nerazzurri per discutere del rinnovo in scadenza al 30 giugno. Quando ha aperto alla possibilità di prolungare, lo scorso autunno, non è stato trovato un accordo economico soddisfacente per club e calciatore e lo stallo si è protratto finché non è intervenuto Antonio Conte. Il suo vecchio allenatore, con cui ha vinto lo scudetto all'Inter, gli ha promesso lo stipendio richiesto e la possibilità di misurarsi con un campionato il cui appeal è oggi superiore a quello italiano. Al posto del croato, che diversi compagni hanno salutato sui social network con parole di ringraziamento, giocherà titolare Robin Gosens. Il nazionale tedesco acquistato a gennaio dall'Inter ha atteso pazientemente il proprio turno, ma a fine stagione non ha collezionato nemmeno una presenza da titolare. Il club acquisterà probabilmente un altro esterno a sinistra, ma più con uno sguardo al futuro. Per l'ex atalantino sembra finalmente arrivato il momento di giocarsi le sue carte.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?